Sulla riva destra del fiume Po, tra i paesi di Busseto, Polesine Parmense, Zibello, Soragna, Roccabianca, San Secondo, Sissa e Colorno, troviamo il clima ideale per la produzione e la stagionatura di un salume dal gusto raffinato e dalle preziose proprietà organolettiche.

La degustazione del Culatello di Zibello è inserita in molti percorsi enogastronomici offerti dalle Terre del Maestro Verdi e può essere assaporato nei migliori ristoranti.

Per garantire la massima qualità del prodotto è attivo, ormai da diversi anni, il Consorzio del Culatello di Zibello il quale, grazie al prestigioso riconoscimento Europeo di Denominazione d’Origine Protetta – DOP (ottenuto con regolamento CE n°1263/96), può garantire al consumatore un cibo del tutto sano e naturale, con valori tipici di tutti i prodotti alimentari del parmense e delle Terre Verdiane.

Il periodo di stagionatura per il Culatello di Zibello va da un minimo di 10 mesi per le pezzature inferiori (almeno 3Kg) fino ad una media di 14 mesi per tutti i pezzi. La produzione annua è di circa 13.000 pezzi. Il Culatello di Zibello DOP viene distribuito il tutto il mondo.

Condividi