Originario di Besozzola di Pellegrino Parmense (Pr), Lorenzo Berzieri nacque il 4 dicembre 1806. Nel 1835 divenne medico condotto di Salsomaggiore Terme, dopo la laurea in Medicina conseguita presso l’Università di Parma.

Grazie alla sua decisione di utilizzare l’ “Acqua Madre” di Salsomaggiore iniziarono gli studi sulle proprietà curative delle acque estratte dal sottosuolo della città. Nel 1839, infatti, dovette occuparsi di una forma di scrofolosi che affliggeva il piede destro di una bambina, Franchina Ceriati. La famiglia, poco abbiente, non poteva accompagnare la bambina al mare per poter effettuare i bagni nell’acqua salata; Berzieri suggerì, quindi, di provare con l’ “Acqua Madre” e dopo alcuni mesi la bambina guarì.

Nel 1841 divenne Direttore dello Stabilimento termale di Tabiano e mantenne questa carica per oltre 40 anni.
Morì a Lucca nel 1888.

A Lorenzo Berzieri sono dedicate le Terme di Salsomaggiore.

Condividi