Località

Comune di Polesine Parmense, 38 km da Parma

Periodo di apertura

Da febbraio a dicembre

Descrizione

L’Antica Corte Pallavicina fu costruita agli inizi del 1400 su un fortilizio preesistente, dai marchesi Pallavicino di Polesine e presenta magnifiche cantine ove venivano affinati salumi, culatelli, formaggi e vini.
Ora, dopo un accurato restauro, l’Antica Corte Pallavicina è tornata agli antichi splendori: nelle cantine sono tornati a stagionare un gran numero di Culatelli, di Parmigiano Reggiano e di vini, nel raffinato ristorante (1 stella Michelin) dell’Antica Corte Pallavicina si assapora il meglio della cucina della Bassa Parmense e nelle bellissime camere del Relais, al primo piano, si può dormire con vista Po e golena.

Storia

Gli interni dell’Antica Corte Pallavicina subirono un restauro sostanziale durante la metà del ‘500, quando i soffitti a cassettoni furono sostituiti con magnifiche volte ad ombrello.
Dopo il 1780, l’Antica Corte Pallavicina fu trasformata in caserma, dove si stabilirono i “Dragoni” confinari per cercare di contrastare il fiorente contrabbando sviluppatosi tra le due sponde del Po.
Dopo il 1860 la Corte venne suddivisa in piccole abitazioni ed utilizzata da contadini, pescatori, carrettieri e artigiani.
Nessuno ci aveva più creduto e il Po, spostandosi era arrivato a pochi metri e se ne era impadronito: la Corte era rimasta dentro al fiume, che la inondava periodicamente.

Fonte: Associazione dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza – Link
Immagini per gentile concessione di Archivio Fotografico Castelli del Ducato di Parma e Piacenza.

Condividi