Località

Comune di Agazzano, 20 km da Piacenza

Periodo di apertura

Dal 29 marzo all’8 novembre

Descrizione

Il complesso del Castello di Agazzano è composto da due strutture e un ampio giardino-parco a terrazza che si affaccia sulla val Lauretta. La Rocca rappresenta una felice sintesi tra l’architettura difensiva medioevale e l’eleganza della dimora signorile rinascimentale.
Il Castello di Agazzano, divenuto alla fine del 1700 residenza estiva della famiglia, arredato con mobili d’epoca: si possono ammirare splendidi affreschi e preziose suppellettili.

Storia

Rocca e Castello di Agazzano sono il caposaldo del borgo piu importante della vallata rinomata per i bei paesaggi collinari e i prodotti gastronomici. La costruzione della Rocca inizi nel 1200 per volere di Giovanni Scoto, che fece di Agazzano il centro dei suoi innumerevoli possedimenti. Il figlio Alberto, che porta a compimento i lavori, fu il primo Signore della Città di Piacenza e svolse un importante ruolo politico anche a Milano. Gli Scotti alla fine del 1400 videro entrare nella famiglia Aloisia Gonzaga, donna di grande volontà e capacità a cui si deve la realizzazione del bel loggiato, ancora oggi percorribile nella Rocca. A metà del 1700, grazie al matrimonio di Margherita con Girolamo Anguissola comincia la dinastia degli Anguissola Scotti. Oggi il proprietario, il principe Corrado Gonzaga del Vodice, figlio della principessa Luisa Anguissola Scotti. Dopo cinque secoli, quindi, per il gioco del destino, di nuovo un Gonzaga custodisce questo affascinante complesso ricco di storia.

Fonte: Associazione dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza – Link
Immagini per gentile concessione di Archivio Fotografico Castelli del Ducato di Parma e Piacenza.

Condividi