by
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Castello di Contignaco: dimostrazioni notturne di falconeria

Ottobre 29

VOLA IL MEDIOEVO – ASPETTANDO HALLOWEEN
Venerdì 29 ottobre 2021 alle ore 18.00 e 21.00 il Castello mette in scena uno spettacolo notturno di falconeria con gufi e barbagianni. A seguire speciale visita guidata serale del Castello e degustazione dei vini di Contignaco.

Nell’attesa della Notte delle Streghe, venerdì 29 ottobre la corte del Castello di Contignaco accoglierà gli splendidi esemplari di gufi e barbagianni della Società agricola “Il falco pellegrino”, che organizzerà affascinanti dimostrazioni di falconeria coinvolgendo vari rapaci dalle abitudini prevalentemente serali. Gufi e barbagianni appartengono infatti alla famiglia degli strigiformi, un ordine di uccelli capaci di muoversi con grande agilità dopo il calare del sole.

Tutto ciò assicurerà il divertimento di grandi e piccini, accostando la Natura alla Storia in un clima sereno e conviviale. Il fascino ancestrale della sapiente falconeria di Federico II di Svevia tornerà a rivivere presso la corte millenaria del Castello di Contignaco.

La serata si articolerà come segu
1) accoglienza degli ospiti presso il Castello;
2) presentazione dei rapaci;
3) dimostrazioni di falconeria;
4) per chi lo desidera, visita guidata serale del Castello e degustazione dei vini di Contignaco.

_______________

Per approfondire

Fin dalla più remota antichità e per l’intero arco dell’epoca medievale-rinascimentale la falconeria ha costituito un importantissimo elemento della cultura italiana ed europea. L’imperatore Federico II di Svevia (1194-1250) ne ha fissato le basi teoriche nel celebre trattato De arte venandi cum avibus (“Sull’arte di cacciare con gli uccelli”). Il grande valore culturale di questa pratica ancestrale, che implica un profondo rispetto per la natura e alti principi etici, contrastando ogni forma di bracconaggio o di illegalità, è stato di recente riconosciuto dall’Unesco, che ha decretato la falconeria italiana “patrimonio culturale immateriale dell’umanità” (1 dicembre 2016).

1) La serata si aprirà con l’accoglienza degli ospiti presso la corte del Castello di Contignaco. Per l’occasione, verrà illustrata la storia millenaria del maniero, prestando particolare attenzione al Duecento, il secolo che ha visto nascere la falconeria di Federico II.

2) Seguirà una breve parte didattica, dedicata alla presentazione dei vari rapaci, con illustrazione delle loro caratteristiche, della loro vita in natura e del loro utilizzo nella storia della falconeria. Verranno spiegate nel dettaglio le varie tecniche di addestramento utilizzate fin dai tempi di Federico II.

3) La dimostrazione si articolerà poi in più passaggi, tra cui voli al pugno con battesimo del guanto (il rapace si posa sul guanto indossato per la prima volta da una persona del pubblico) e vari giochi con gli spettatori per dimostrare l’agilità e l’intelligenza degli animali. Chi vorrà potrà anche posare in foto tenendo un gufo o un barbagianni sul proprio pugno.

Le tecniche mostrate nel corso della dimostrazione sono quelle oggi utilizzate da vari centri di recupero rapaci, che ricorrono a queste soluzioni per rimettere in piena forma un uccello ferito o in difficoltà prima di reintrodurlo nel suo habitat, in modo da assicurargli la possibilità di cacciare e dunque di sostentarsi in piena autonomia e libertà.

_______________

Inoltre…

Per chi lo desidera, al termine della dimostrazione sarà anche possibile effettuare una speciale visita guidata serale sia degli esterni sia degli interni del Castello, della durata di circa 50 minuti.

Si potrà anche concludere la visita con una degustazione dei vini prodotti nelle cantine del Castello, durante la quale i proprietari esporranno la storia secolare dell’Azienda di famiglia e presenteranno nel dettaglio le caratteristiche dei diversi vini di Contignaco, tutti prodotti con metodi antichi che esaltano il sapore della tradizione locale.

Gli ospiti potranno degustare tre calici scegliendo tra i diversi vini del Castello.

________

Prenotazione obbligatoria.

Dimostrazioni di falconeria distribuite su due turni, un primo con inizio alle ore 18.00 e un secondo con inizio alle ore 21.00. Dopo ogni turno: visita guidata e degustazione dei vini del Castello.

Costi:
– falconeria adulti € 12; bambini fino a 14 anni € 6;
– visita adulti € 9, bambini € 5; visita con degustazione € 20.

Per prenotare: 320.6126424 – 320.6126425 – 320.6066721 – castello.contignaco@gmail.com.

________

La manifestazione si svolgerà nel rispetto degli attuali protocolli nazionali e regionali mirati al contrasto e al contenimento della diffusione del virus Covid-19.

Fonte testo: www.castellidelducato.it
Fonte foto: Filippo Nasi

Luogo

Castello di Contignaco
Via Contignaco Castello, 125
Salsomaggiore Terme, 43039 Italia
+ Google Maps
Telefono:
+39 0524 573287
Visualizza il sito del Luogo

Lascia un commento